Il Palazzo

Il Palazzo e la sua storia

Palazzo Morosini degli Spezieri di Venezia

 

Palazzo Morosini degli Spezieri si erge maestoso a ridosso del campiello prospiciente la chiesa di Sant’Agostin, una volta chiamato campiello della Chiesa, vicino ad alcune delle maggiori attrazioni turistiche come la Chiesa dei Frari e il ponte di Rialto, ma leggermente appartato dal turismo di massa. Un rigoglioso giardino che fiancheggia il canale offre un’ulteriore riparo ed è il luogo perfetto per dedicarsi alla lettura di un libro o per gustare un bicchiere di prosecco.

Alla famiglia Morosini apparteneva quel Domenico Morosini che nel 1204, al comando di una galea, portò a Venezia come bottino di guerra della quarta crociata i quattro cavalli realizzati in fusione a cera persa e ricoperti da una doratura che si ipotizza provengano dall’ippodromo di Costantinopoli. Rimasero per oltre cinquant’anni nell’Arsenale di Venezia e furono collocati sulla Basilica di San Marco dopo la caduta del cosiddetto impero latino d’oriente nel 1261, come simbolo oltre che religioso, (la “quadriga Domini” come allegoria della diffusione del Vangelo dei quattro evangelisti), anche politico: la continuità con il potere imperiale di Bisanzio. Il mosaico marciano, sulla lunetta del portale di Sant’Alipio, risalente al 1265 circa, già ci mostra i quattro cavalli sulla facciata della basilica nella posizione che occupano ancora oggi.

Scopri di più

Location

Tutti gli appartamenti si trovano nel vivace e centralissimo Sestiere di San Polo. Il sestiere prende il nome da Campo San Polo, il più grande di Venezia dopo Piazza San Marco e dall’omonima chiesa. Senz’altro di maggiore rilievo storico in quest’area la zona di Rialto, con il suo Ponte, il tipico mercato di pesce e verdura e la Chiesa di San Giacomo di Rialto, tradizionalmente considerata la più antica di Venezia. Di grande rilievo architettonico e di alta importanza artistica sono anche la Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari e la Chiesa di San Rocco. Sono presenti anche due Scuole Grandi: la Scuola Grande di San Rocco e la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, con la chiesa annessa.

Il sestiere San Polo è quello caratterizzato dalla più alta concentrazione di botteghe e osterie: soprattutto bacari tipici veneziani. Ruga Rialto, la nota calle che collega Rialto a Campo San Polo, è costellata su ambo i lati da negozi di vario tipo, molti dei quali sono ancora gestiti da Veneziani. Qui si può trovare una grande scelta di prodotti che vanno dall’abbigliamento, alle calzature, agli alimentari, agli accessori.

Bagnato dal Canal Grande il sestiere è servito dalla linea 1 del sistema pubblico Vaporetto attraverso le fermate ACTV “Rialto Mercato” e “San Silvestro”. Anche la linea 2 raggiunge San Polo con la fermata di “San Tomà”.

 Come Raggiungerci

 

Scarica le nostre brochure

 

Brochure Inglese

Brochure Russo

Brochure Spagnolo

Brochure Francese